Skip to content

Scienze del Turismo per il Management e i Beni Culturali – L15

Descrizione

Il Corso di Studio in Scienze del turismo per il management e i beni culturali nasce dalla concezione del turismo come una realtà multidisciplinare, composta da un insieme di fenomeni economici, giuridici, sociali, manageriali, storici e culturali e mira a formare figure in possesso di una solida preparazione di base nei diversi ambiti di applicazione del turismo, che abbiano conoscenze sul patrimonio artistico, storico e culturale del territorio in cui operano, sui principi fondamentali che tutelano l’ambiente e i beni culturali, sulla politica economica del turismo e sui conseguenti risvolti sociali, sulle normative che regolano i contratti e le attività connesse al turismo, sulla gestione manageriale delle imprese turistiche.

Dettagli corso

Sbocchi occupazionali

Gli sbocchi professionali riguardano ruoli qualificati nell’ambito della valorizzazione delle risorse territoriali, culturali e ambientali e della gestione delle attività e dei servizi turistici con particolare riguardo a:
› funzioni legate all’esercizio di una professione turistica che coinvolge il patrimonio storico-artistico, archeologico e ambientale del nostro Paese;
› funzioni di amministrazione di strutture ricettive e pubblici esercizi, agenzie e operatori turistici;
› funzioni legate alla progettazioneorganizzazione e promozione di prodotti e servizi turistici;
› funzioni legate alla promozione turistica del patrimonio culturale da parte di enti o agenzie pubbliche locali e nazionali.

Didattica del corso di laurea

Il Corso di Studio è organizzato in tre anni e consente di acquisire conoscenze e capacità di base su due macro-ambiti disciplinari: quello manageriale applicato al turismo e quello del turismo in ambito storico-artistico-letterario.

Il primo anno del Corso prevede insegnamenti su discipline che consentono di acquisire gli strumenti fondamentali di carattere economico, manageriale, geografico, artistico, della lingua inglese e di altra lingua a scelta dello studente. Il secondo anno prevede insegnamenti volti ad approfondire i temi inerenti alle organizzazioni aziendali turistiche, agli aspetti sociologici del turismo, alla legislazione dei beni culturali, ad aspetti di ambito storico-artistico. Il terzo anno consente di approfondire le conoscenze di carattere manageriale, letterario e/o linguistico, grazie a una rosa molto ampia di insegnamenti su tematiche più specifiche. Il Corso non prevede tirocini curriculari.

Al termine del Corso di studio lo studente avrà acquisito:
› conoscenze e competenze utili ad orientarsi nelle dinamiche del fenomeno turistico a livello locale, nazionale ed internazionale;
› conoscenze nelle diverse discipline che caratterizzano il turismo (manageriali, storico-artistiche, giuridiche, economico-sociali, geografiche, antropologiche) e su discipline di cultura organizzativa dei contesti turistici;
› conoscenze metodologiche sulle tecniche di comunicazione, promozione e fruizione dei beni e delle attività culturali;
› padronanza di due lingue europee (oltre all’italiano) e competenze linguistiche per operare nel settore turistico.

Materie di studio

1° anno:
Politica economica per la crescita e lo sviluppo sostenibile, Geografica del turismo, Letteratura italiana, Economia e gestione delle imprese, Economia aziendale, Lingua inglese.

Un insegnamento a scelta tra: Lingua francese, Lingua spagnola, Lingua tedesca.

2° anno:
Organizzazione delle aziende turistiche, Abilità informatiche e telematiche, Museologia, tecnica e storia del restauro, Diritto pubblico e legislazione dei beni culturali, Ragioneria e contabilità aziendale.

Un insegnamento a scelta tra: Organizzazione degli eventi e ufficio stampa – Sociologia urbana, del turismo e del territorio.

Due insegnamenti a scelta tra: Storia dell’arte medievale, Storia dell’arte moderna, Storia dell’arte contemporanea, Teoria e modelli dello spettacolo multimediale, Storia medievale, Storia moderna, Letteratura italiana contemporanea .

3° anno:
Codicologia, Comunicazione e marketing per l’impresa turistica.

Quattro insegnamenti a scelta dello studente tra: Strumenti di finanziamento per le imprese turistiche, Civiltà e cultura classica, Filologia delle letterature romanze, Linguistica, Reti d’azienda per il turismo, Archivistica e biblioteconomia, Lingua inglese II, Letteratura francese, Letteratura inglese, Letteratura spagnola, Letteratura tedesca.

Altre conoscenze utili per il mondo del lavoro: Architettura del paesaggio, Archivi digitali, Collezioni e archivi fotografici, Museum communicator, Scrittura per il web, Art market, Gestione delle strutture recettive, Analisi di mercato per il turismo.

Esami a scelta: Diritto del lavoro, Economia regionale e dei sistemi territoriali, Comunicazione d’impresa, Diritto dei contratti pubblici, Diritto agrario

I nostri servizi

  • Orientamento e assistenza
  • Tutor dedicato durante l’intero percorso accademico
  • Simulazioni d’esame
  • Webinar
  • Aule virtuali per le esercitazioni di gruppo

Modalità d'iscrizione

La domanda d’iscrizione deve essere compilata On-Line tramite il form di registrazione e richiesta info. Ultimata la compilazione del form vi risponderemo il prima possibile fornendo ulteriori informazioni sul corso. Se si vuole procedere all’iscrizione basterà inviare il contratto compilato e firmato tramite e-mail unitamente ad un valido documento di identità e al codice fiscale. Si richiede l’invio della documentazione esclusivamente in formato PDF.

FAI ANCORA IN TEMPO!
AUMENTA IL PUNTEGGIO DOCENTI
Fino a +11 Punti in GPS